admin

About admin

This author has not yet filled in any details.
So far admin has created 16 blog entries.

Kinesio Taping e trattamento pressorio manuale

2018-08-29T09:00:24+00:00

Effetti a breve termine in soggetti con trigger point miofasciali Journal of Hand Therapy 2015 Spesso durante i nostri corsi abbiamo ricevuto domande su come un’applicazione di Kinesio Taping possa essere integrata con il trattamento manuale dei trigger point. Ecco un’interessante ricerca. Si tratta di uno studio randomizzato. Lo scopo dello studio è stato di investigare gli effetti di un trattamento pressorio manuale (MPR) e della stessa modalità terapeutica, con l’aggiunta di un’applicazione di Kinesio Taping (MPR/MKT) in soggetti con trigger point attivi sul trapezio superiore. I criteri di misurazione e valutazione sono stati, la soglia di dolore legata alla pressione, la rigidità muscolare, e un esame meccano-miografico tutti misurate, all’inizio della sperimentazione, alla fine e dopo 7 giorni dalla conclusione. La Sindrome del dolore miofasciale (MPS) è caratterizzata dalla presenza di trigger point e di dolorabilità fasciale. Sappiamo che i TP sono dei punti irritabili associate ad una tensione a banda, di un muscolo scheletrico che danno dolore alla compressione e allo stiramento. La disfunzione può comprendere, dolore, dolenzia, fenomeni autonomici e disfunzioni motorie. La debolezza muscolare e importanti limitazioni nel range of motion dei muscoli coinvolti, possono, in prospettiva, portare a differenti tipologia di disabilità. Il trattamento pressorio manuale è stato proposto secondo le indicazioni della metodica codificata da Travell e Simons. Le tecniche utilizzate sono state, compressione ischemica, spray and stretch, trattamento pressorio manuale, uso di aghi secchi e terapie fisiche. Il trattamento pressorio manuale dei trigger point può [...]

Kinesio Taping e trattamento pressorio manuale2018-08-29T09:00:24+00:00

Dolori cervicali, 5 rimedi per alleviarli

2018-04-11T14:42:28+00:00

Il 60% degli italiani, oggi, avverte dolori cervicali molto intensi dovuti soprattutto allo stress, alle ore passate davanti al computer e alla vita sedentaria. In particolare, 6 persone su 10 soffrono di questo disturbo che colpisce indistintamente uomini e donne di qualsiasi età. Questo dolore è anche chiamato cervicaglia, che consiste nell’indolenzimento della cervicale, un tratto della colonna vertebrale composto da 7 vertebre tenute tra loro da muscoli e legamenti. Il male al collo provoca dolori alla testa, vertigini, intorpidimento, formicolio ed è causato molto spesso dalla postura scorretta, dallo stress e colpi di freddo; in casi più acuti, invece, può essere causato da colpi di frusta, ernie e altri. Cosa fare per risolvere il problema e attenuare il dolore? Innanzitutto, bisogna richiedere un consulto specialistico dal proprio medico di fiducia, con eventuale TAC e risonanza magnetica. Una volta fatto questo, esistono 5 modi per alleviare i sintomi: Fisioterapia, sia la manipolazione del terapista che esercizi specifici sono estremamente efficaci. In genere, i trattamenti che vengono consigliati sono: trazioni, calore, freddo e manipolazioni. Collare, è un rimedio naturale che sfrutta un apposito collare caldo per ridurre il dolore e gli spasmi muscolari e si consiglia di non tenerlo per più di 48 ore. Eseguire esercizi di stretching, per mantenere in movimento la colonna cervicale. Questi esercizi, sono studiati appositamente per il collo e servono per muovere la colonna in tutte le direzioni per distendere i muscoli. Usare farmaci da banco come il paracetamolo [...]

Dolori cervicali, 5 rimedi per alleviarli2018-04-11T14:42:28+00:00

Benvenuti su Kinesio Italy!

2018-03-26T13:56:59+00:00

White Medical & Beauty è molto lieta di annunciarvi che nei giorni scorsi ha trovato l’intesa con la Kinesio Holding Co. per la distribuzione dei prodotti Kinesio, in esclusiva, su tutto il territorio italiano.  In particolare White MB è da oggi distributore esclusivista per l’Italia del Kinesio Tex Tape, in tutte le sue versioni, l’originale tape elastico ideato e sviluppato dal dott. Kenzo Kase, e prodotto direttamente dalla Kinesio Holding Co. Stiamo preparando una presentazione in grande stile, ci troverete infatti con uno stand tutto dedicato a Kinesio a exposanità! Inoltre abbiamo già iniziato a collaborare con l’associazione Kta Italia con la quale presto organizzeremo i corsi ufficiali della Kinesio Taping Assosiation, su tutto il territorio nazionale, riconosciuti a livello mondiale. PRODOTTI IN  VETRINA I NOSTRI CORSI Per ogni dubbio o richiesta CONTATTACI ORA

Benvenuti su Kinesio Italy!2018-03-26T13:56:59+00:00

Come prevenire strappi muscolari durante gli allenamenti?

2018-03-21T11:49:02+00:00

In Italia oggi molti più giovani praticano sport, sarà perché ormai si insiste molto sulla salute, soprattutto nei media. Se però, è aumentata la consapevolezza che fare sport è salutare, meno conosciuta è la possibilità di rischi e infortuni, soprattutto se si riprende a fare sport dopo un periodo di inattività. Molte persone, infatti, iniziano a praticare sport per prepararsi alla prova costume e spesso vengono sorpresi da strappi e contratture. Per capire come evitarli bisogna prima sapere cosa li causa e come curarli. Gli strappi muscolari sono delle lesioni al muscolo che causano la rottura di alcune fibre che compongono il muscolo, le contratture consistono nella contrazione involontaria, insistente e dolorosa del muscolo. Una delle cause più comuni che determinano queste lesioni è l’eccessivo allenamento, un allenamento troppo intenso dopo un periodo di inattività, va a stressare troppo il muscolo e a sollecitarlo troppo e questo si difende per prevenire danni maggiori. Come li curiamo? Il riposo e la sospensione dell’attività fisica è basilare per poter guarire e per un buon recupero funzionale. Per gli strappi sarebbe consigliato applicare il ghiaccio sulla zona colpita, fasciarla in modo da proteggerla per le prime 48 ore e rimanere a riposo per non aggravare la situazione. Per le contratture sarebbe utile fare dello stretching per distendere il muscolo e sottoporsi ad una serie di massaggi. Come li preveniamo? Prevenire è meglio che curare! Uno dei detti più conosciuti al mondo che non è [...]

Come prevenire strappi muscolari durante gli allenamenti?2018-03-21T11:49:02+00:00

6 curiosità sul Kinesio Tape

2018-03-21T11:46:46+00:00

Nell'articolo introduttivo abbiamo spiegato in maniera dettagliata cosa è e come funziona, oggi invece, vogliamo introdurre alcune curiosità sul Kinesio tape sulle quali ci si interroga e alle quali vogliamo rispondere in maniera appropriata. L'effetto del tape varia in base al colore? Inizialmente, i colori erano stati pensati e strutturati in base alla cromatoterapia (medicina alternativa basata sull'uso dei colori finalizzata a supportare terapie più invasive, regalando un sorriso al paziente); ma effettivamente non hanno un effetto diverso, questo varia in base alle modalità di applicazione. Il colore, in questo caso è un valore aggiunto che va a soddisfare il gusto estetico del paziente. Può andare a migliorare il proprio aspetto? Il tape, grazie al suo effetto drenante,  agisce sul gonfiore dell'edema andando a sollevare la pelle e facendola sgonfiare. In questo caso avrà un effetto positivo anche sull'estetica della pelle, rendendo più bella la zona trattata. Il Kinesio tape può essere usato in gravidanza? In base al malessere riscontrato è possibile utilizzare il tape, ma è fortemente consigliato il parere del medico prima dell'applicazione. É possibile auto-applicarlo? Per le applicazioni più semplici è possibile, ma in ogni caso bisogna chiedere il consiglio del medico per capire bene i sintomi e come applicarlo per la giusta terapia. Quanto aderisce? Il tape ha un'alta aderenza ma, poiché assorbe il calore della pelle, bisogna aspettare mezz'ora prima di fare la doccia o vestirsi in modo da garantire l'effettiva applicazione. Come si rimuove il nastro? Per poter [...]

6 curiosità sul Kinesio Tape2018-03-21T11:46:46+00:00

Kinesio tape, come funziona e che benefici apporta?

2018-03-21T11:45:02+00:00

Tutti noi abbiamo sentito parlare di queste "fascette" colorate, oppure le abbiamo viste sul corpo dei nostri atleti preferiti; ma sappiamo davvero come agiscono? Il Kinesio Taping è una terapia momentanea basata sull'applicazione di una membrana elastica che consente di alleviare il dolore, ma non produce effetti positivi su di esso a lungo termine. La nostra epidermide è dotata di una serie di ricettori nervosi che, se vengono sottoposti ad una serie di stimoli esterni, comunicano con i muscoli sottostanti. Di conseguenza, in base a come vengono posizionati, i tape possono inibire un muscolo contratto o facilitare il flusso linfatico, diminuendo i dolori nella cura degli ematomi. Nello specifico, il Kinesio tape decomprime la pelle e i tessuti sottostanti, provocando grinze su entrambe le superfici e producendo tre effetti principali: -Effetto fluido, attraverso il sollevamento della pelle, consente un aumento del flusso sanguineo e linfatico dell'area di applicazione e permette la rapida rimozione delle sostanze che generano dolore; -Effetto meccanico: le proprietà elastiche del tape sono simili a quelle della pelle e dei muscoli, questo va ad aggiungere più stabilità, elasticità e consapevolezza all'allungamento dei muscoli, legamenti e tendini; -Effetto neurologico: la decompressione riduce la pressione e la compressione sulle terminazioni nervose sottocutanee, limitando il dolore. In base alle tipologie di applicazione, esso genera effetti diversi; se, per esempio, è necessario un'applicazione decompressiva, il tape andrà a migliorare l'elasticità muscolare, la circolazione sanguinea e diminuirà il dolore. Se, invece, l'applicazione necessaria è [...]

Kinesio tape, come funziona e che benefici apporta?2018-03-21T11:45:02+00:00