Lo scopo di questo studio era di studiare e confrontare l’efficacia degli splint e del Kinesio Taping (KT) come forme di trattamento per pazienti con sindrome del tunnel carpale (CTS) idiopatica da lieve a moderata valutando i sintomi, i risultati elettrofisiologici e la funzionalità delle mani.

Questo studio prospettico, randomizzato, in singolo cieco ha incluso 44 pazienti (58 mani) affetti da CTS idiopatica da lieve a moderata secondo gli studi sulla conduzione nervosa (NCS). I pazienti sono stati randomizzati in due gruppi e valutati prima del trattamento e 6 settimane dopo il trattamento, considerando i risultati dell’esame fisico, degli studi sulla conduzione nervosa (NCS), il livello funzionale misurato secondo il Boston Carpal Tunnel Questionnaire (BCTQ) e la gravità dei sintomi.

Quando sono state confrontate le differenze in entrambi i gruppi prima e dopo il trattamento, i risultati hanno evidenziato che nel gruppo con il KT, c’è stato un miglioramento statisticamente significativo rispetto al gruppo con lo splint in termini di cambiamenti elettrofisiologici, risposte provocatorie al test, gravità dei sintomi BCTQ e punteggi riguardanti il livello funzionale.

Dai risultati ottenuti possiamo dire che il KT può aiutare a prevenire il progredire ulteriore della malattia nella CTS idiopatica lieve e moderata, quando applicato in tempo, usando la tecnica appropriata e sia una buona alternativa allo splint in termini di compliance del paziente.

Per ogni dubbio o richiesta