Introduzione:
I deficit nel controllo neuromuscolare del cingolo dell’anca possono causare un eccessivo valgismo dinamico del ginocchio che porta a lesioni al ginocchio, in particolare lesioni LCA negli sportivi. Sebbene il Kinesio Taping (KT) sia noto per migliorare la funzione, la stabilità e la propriocezione, l’evidenza non è convincente sulla sua efficacia negli atleti. In questo studio è stato ipotizzato che il KT possa migliorare il controllo neuromuscolare dell’articolazione dell’anca causando una riduzione del valgismo dinamico del ginocchio

Obiettivo:

Determinare se l’applicazione del KT sul muscolo medio gluteo possa correggere l’eccessivo valgismo dinamico del ginocchio e migliorare la forza dell’abduttore dell’anca rispetto al gruppo di controllo.

Metodo:
Nello studio sono stati reclutati 40 atleti di livello collegiale, di età compresa tra 18 e 28 anni, di entrambi i sessi, con presenza di valgismo dinamico del ginocchio (> 8° per gli uomini e > 13° per le donne).

Sono stati esclusi dallo studio gli atleti che hanno sofferto di lombalgia o subito lesioni in passato o che sono stati sottoposti a un intervento chirurgico agli arti inferiori durante l’ultimo anno.

I soggetti che hanno soddisfatto i criteri di inclusione sono stati randomizzati nel gruppo KT e nel gruppo di controllo.

Il Drop Jump Test e il Donatelli Drop Leg Test (DDT) sono stati eseguiti prima dell’applicazione del KT, immediatamente dopo l’applicazione e dopo tre giorni.

Risultati:

C’è stata una significativa riduzione del valgismo dinamico del ginocchio sia negli uomini [4,0 ° (95% CI 3,5-4,5); p <0,001] che nelle donne [4,3 ° (IC 95% 3,5-5,2); p <0,002] immediatamente dopo l’applicazione del KT ma non il terzo giorno successivo all’applicazione di KT. C’è un aumento significativo del DDT immediatamente dopo l’applicazione del KT e dopo tre giorni nel gruppo con il KT rispetto al gruppo di controllo.

Conclusione:

C’è stata una riduzione statisticamente significativa del valgismo dinamico del ginocchio subito dopo l’applicazione di KT. Inoltre la forza del medio gluteo ha mostrato un miglioramento significativo subito dopo l’applicazione del KT e anche dopo il terzo giorno.

Grazie ai risultati ottenuti da questo recente studio pubblicato nel Journal of Bodywork and Movement Therapies da Sannasi Rajasekar et all, possiamo evidenziare come un’applicazione di KT su un gruppo muscolare possa andare a migliorare il test muscolare immediatamente dopo l’applicazione e che questo risultato si mantenga nei tre giorni in cui il soggetto indossa il KT. Inoltre possiamo evidenziare che un’applicazione su un muscolo di un distretto articolare può influenzare e migliorare il controllo neuromusclare di distretti articolari anatomo-funzionalmente connessi ad esso.

Michele Terragnoli
CKTI

Per ogni dubbio o richiesta