Obiettivo: lo scopo di questo studio è quello di investigare gli effetti del Kinesio Taping sulle abilità nel cammino in pazienti con piede cadente dopo ictus.

Materiali e metodi: 60 pazienti sono stati divisi in maniera randomizzata in due gruppi, gruppo di studio con Kinesio Tape e gruppo di controllo senza Kinesio Tape. Attraverso l’utilizzo del sistema di analisi del cammino e dalla corsa German Zebris sono stati misurati i seguenti tests: 10-Metri Walking Test, (10MWT), Timed Up e Go Test (TUGT), test della lunghezza del passo, fase di appoggio, fase di oscillazione, ed il test di rotazione del piede, in modo da valutare e comparare immediatamente gli effetti del Kinesio Tape. Tutti le misurazioni sono state in duplicato per ogni paziente.

Risultati:  la variabile demografica pre trattamento di entrambi i gruppi erano comparabili (p>0.05). Il trattamento tramite Kinesio Taping ha prodotto un iglioramento significativo (p<0.05) nel 10MWT, e nel TUGT. Per quel che riguarda il cammino il trattamento con Kinesio Tape ha mostrato miglioramenti significativi nella lunghezza del passo (p<0.001), nella fase di appoggio (p<0.001), nella fase di oscillazione (p<0.001) e nella rotazione del piede (p<0.001) rispetto al gruppo senza Kinesio Tape. Inoltre per quel che riguarda le abilità funzionali nel cammino il gruppo con Kinesio Tape ha mostra significativi miglioramenti (p<0.05).

Conclusioni: il Kinesio Tape può migliorare immediatamente le abilità funzionali del cammino in pazienti con piede cadente dopo ictus.

Aricolo originale:

Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine
Volume 2019, Article ID 2459852, 7 pages, Impact Factor 02.06
https://doi.org/10.1155/2019/2459852

Per ogni dubbio o richiesta