Lavoro pubblicato dal Journal of Rehabilitation Medicine nel 2019

Questo interessante metà analisi è stata realizzata da un gruppo di lavoro proveniente dal Dipartimento di riabilitazione del General hospital di Shanghai

Abstract

“Il dolore lombare può essere trattato con una diversa varietà di approcci come descritto nelle Line guida cliniche. Lo scopo dello studio é stato quello di determinare l’efficacia del Kinesio Taping nella riduzione del dolore e nell’incremento funzionale nelle persone con un dolore lombare cronico aspecifico.

Una significativa riduzione del dolore si é ottenuta nei pazienti con dolore lombare trattati con il Kinesio Taping. Il Taping si è dimostrato superiore alle sole terapie fisiche generando anche un incremento nel movimento funzionale. Può quindi rappresentare una nuova, semplice e conveniente scelta nel trattamento del dolore cronico lombare.”

Il dolore lombare è riconosciuto a livello mondiale come uno dei principali problemi della salute tale da condizionare in modo importante la qualità della vita dei pazienti, generando disabilità e assenza lavorativa.

Il dolore lombare cronico non specifico, provocato da un disturbo cronico o acuto può influenzare la struttura e il funzionamento del corpo, portando una riduzione della forza muscolare, della resistenza e della mobilità riducendo così le capacità di svolgere le attività di base della vita quotidiana.

Ci sono dei questionari di autovalutazione che sono comunemente utilizzati come base di valutazione del dolore cronico lombare dei pazienti. In questa ricerca è stato utilizzato un questionario VAS (visual analogic scale) per rappresentare l’intensità del dolore prima e dopo trattamento con una scala da zero a 10, e un questionario ODI (Oswestry Disability Index) per valutare il dolore, la flessibilità, la funzione, e i cambiamenti della disabilità nello status del paziente. Un punteggio più elevato indica una disfunzione più grave.

La gestione del dolore lombare cronico solitamente comprende una vasta possibilità di interventi terapeutici che includono: la terapia fisica, gli esercizi terapeutici, la terapia manuale, la somministrazione di farmaci, la somministrazione di farmaci antinfiammatori non steroidei, e alcune procedure invasive come l’agopuntura o le infiltrazioni di blocco neurale.

Nella maggior parte dei casi gli effetti terapeutici di una singola terapia non sono significativi e una combinazione dei succitati metodi è consigliata per ottenere un migliore efficacia di tratamento.

Il Kinesio Taping (KT)è una tecnica di taping riabilitativo progettato per promuovere il naturale processo di guarigione del corpo, con un’ampia gamma di applicazioni terapeutiche per il dolore lombare cronico non specifico.

Lo scopo del corrente studio è stato quello di comparare in modo sistematico gli effetti del KT, del KT in combinazione alle terapie convenzionali utilizzate nei pazienti con dolore lombare cronico, di un taping placebo o delle sole terapie convenzionali, valutando i risultati attraverso i dati raccolti con l’autovalutazione VAS e ODI.

Questa meta-analisi è stata realizzata seguendo le linee guida del Preferred Reporting Items for Systematic Rewiews and MetaAnalysis (PRISMA).

Strategia di ricerca: sono stati valutati diversi RCT sull’efficacia del KT, pubblicati entro il 31 luglio 2018 utilizzando differenti data base.

Criteri d’inclusione ed esclusione: sono stati individuati specifici criteri di inclusione e di esclusione per rendere omogenei gli studi.

Estrapolazione dei dati: la selezione degli articoli prodotti e l’estrapolazione dei dati è stata completata indipendentemente da due revisori che avevano precedentemente raggiunto un accordo sulla valutazione. Quando i dati originali si sono presentati non chiari o incompleti sono stati contattati gli autori per avere informazioni aggiuntive. Gli articoli degli autori che non si è riusciti a contattare sono stati esclusi dalla ricerca.

Qualità della Valutazione: La qualità di ogni studio incluso è stata valutata con degli strumenti di valutazione del rischio bias, come raccomandato dalla Cochrane Collaboration.

RISULTATI

Un totale di 203 articoli sono stati valutati utilizzando la strategia preliminare di ricerca. Di questi 53 articoli sovrapponibili sono stati esclusi. Dopo la lettura degli abstracts, altri 95 articoli sono stati ritenuti irrilevanti e non utilizzabili e quindi esclusi.

Il testo per esteso dei rimanenti 55 articoli è stato rivalutato nel dettaglio e 47 sono stati rimossi a seguito dei criteri di inclusione o di esclusione sopra citati. Un totale di 8 articoli sono stati considerati eleggibili e quindi inclusi nel presente studio.

CARATTERISTICHE DEGLI STUDI INCLUSI

gli studi inclusi sono stati pubblicati nel periodo dal 2012 al 2015 e hanno coinvolto un totale di 530 partecipanti con un’età tra i 18 e gli ottant’anni. 257 maschi e 273 femmine tutti pazienti con dolore cronico lombare. I pazienti con dolore cronico lombare nel gruppo di controllo erano stati trattati con terapie convenzionali che includevano terapie fisiche, massaggi, allenamento della forza e allenamento alla resistenza, ultrasuoni, impacchi caldi, TENS, agopuntura e terapie elettriche. I pazienti nel gruppo di trattamento sono invece stati trattati con il Kinesio Taping con o senza gli interventi sopra descritti.

DISCUSSIONE

questa meta analisi ha incluso otto studi dimostratisi rilevanti nella valutazione dell’efficacia del kinesio taping sulla riduzione del dolore e miglioranti le attività quotidiane dei pazienti con dolore lombare cronico non specifico. Il Kinesio è stato provato essere superiore alle altre terapie convenzionali con una significativa diminuzione della VAS e un decremento del punteggio ODI.

La possibile spiegazione per la riduzione di meccanismi del dolore con utilizzo del Kinesio può essere legata al fatto che il cerotto genera delle forze sulla pelle tali da aumentare l’apertura degli spazi sottocutanei e l’apertura dello spazio tra l’epidermide il derma, producendo un reflusso sub cutaneo di sangue e linfa, e accelerando la guarigione delle aree colpite attraverso lo stimolo continuo dato dalla sua tensione elastica. In aggiunta il Kinesio può produrre un continuo stimolo tattile sui recettori della pelle che può contribuire a ridurre lo stimolo sensoriale di percezione del dolore.

LIMITAZIONI DELLO STUDIO

il primo limite è quello del numero degli studi che sono stati inclusi. C’è sicuramente bisogno di un numero più ampio di studi RCT di alta qualità per confermare l’efficacia e la validità del presente studio. Secondariamente la qualità totale degli studi inclusi è classificata come moderata e il che lascia aperta la possibilità che risultati ottenuti possono anche essere stati sovrastimati.

Terzo punto: Sono stati investigati solo due valori quello della VAS e quello dell’ODI per la valutazione del dolore e della disfunzione, è possibile quindi che alcuni aspetti rilevanti per questa patologia possono non essere stati considerati. In ultimo la eterogeneità del metodologia utilizzata in molti degli studi inclusi con una comparazione tra differenti strategie di intervento e così come per parecchi studi di valutazione degli effetti combinati del Kinesio con altre strategie di trattamento.

CONCLUSIONI

Questa metà analisi ha dimostrato che il Kinesio, sia separatamente che in combinazione con altre terapie generiche, risulta essere di grande aiuto nella riduzione del dolore e nell’incremento delle attività quotidiane nei pazienti con dolore cronico lombare aspecifico più di quanto abbiano fatto le altre azioni terapeutiche valutate.

Dott. Ft. Dario Villa
KTAI Italia

Per ogni dubbio o richiesta